pubblicit 333.10.77.384

Categoria | Turismo

L’oro di Fabrizia diventa il simbolo della città

Redazione - Pubblicato il 27 febbraio 2014

La  campionessa di ritmica fa riscoprire Chieti in foto e il sindaco sceglie la D’Ottavio per l’Expò  del 2015

 di Yvonne Frisaldi                        

CHIETI. Un metro e 72 di altezza e 45 chili di peso che hanno sfidato le leggi della fisica e incantato i giudici di gara di tutto il mondo. Fabrizia D’Ottavio, teatina doc, 29 anni, campionessa mondiale di ginnastica ritmica diventa la testimonial di Chieti. Una proposta che la giovane atleta non ha esitato ad accettare. Il legame con le sue radici è sempre stato forte dall’inizio della sua carriera di ginnasta, che nelle Olimpiadi del 2004 si è vestita d’argento. E con tanti altri successi che hanno incorniciato con l’oro della vittoria un corpo statuario ed un sorriso radioso.

Le foto che promuovono gli angoli più rappresentativi e antichi della città sono un inno alla bellezza. Quella della sua impeccabile e armoniosa plasticità e quella dei luoghi catturati dall’obiettivo della fotografa Luigia Imbastaro.

Fabrizia D’Ottavio ha voluto farsi immortalare tra il verde della villa comunale, sugli spalti del campetto di pallacanestro dove si è distinto il papà Filippo capitano della Rodrigo, squadra teatina che raggiunse le vette della serie A. La si può ammirare anche tra i reperti archeologici dei tempietti romani e sul belvedere che domina vallate e monti alle spalle del museo archeologico di Villa Frigerj. Bellissime foto che hanno l’obiettivo di rispolverare gli antichi splendori della città e di offrirli ai turisti. «Fabrizia D’Ottavio testimonial della città» annuncia il sindaco Umberto Di Primio «vogliamo associare la sua immagine positiva a Chieti, non per un semplice spot ma per fare attività di promozione culturale secondo un piano ben preciso». Insomma, la D’Ottavio è designata dal Comune a diventare la madrina di diverse operazioni di «marketing urbano. La brava ginnasta» riprende il primo cittadino «va benissimo per promuovere il campanile di San Giustino e altri posti conosciuti della città. Ma anche tutto il resto, angoli meno ritratti sulle brochure destinate ai turisti». Non solo. Fabrizia sarà una testimonial prestigiosa anche per tutto l’Abruzzo. «La città di Chieti» rivela Di Primio «sarà la location dell’anteprima regionale dell’Expò 20015. Una importante vetrina che consentirà a Chieti di farsi conoscere da non solo dagli italiani. E chi meglio di lei può rappresentare una kermesse dedicata all’alimentazione? A una vita sana per mantenere un corpo agile e snello?

L’appuntamento è per settembre, ma la giunta di Umberto Di Primio è gia ai nastri di partenza per una scommessa che «può essere vinta» grazie anche a Fabrizia.

Fonte:Il Centro.it

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie