pubblicit 333.10.77.384

Categoria | Sport

Turdò informa: I pensionati possono richiedere i ” diritti inespressi” fino a 5 anni indietro

Redazione - Pubblicato il 29 marzo 2017

Alcuni recenti titoli di giornali e siti di (dis)informazione nei giorni scorsi hanno fatto scoppiare la polemica sul caso dei diritti inespressi: “potresti avere diritto a 300 € in più sulla pensione” ma non saperlo perché nessuno te lo dice. Detto così sembra una sorta di bonus sulle pensioni minime concesso solo a chi ne fa domanda e non pubblicizzato a sufficienza in modo da contenere il numero di istanze e riservare le 300 euro integrative solo ad una stretta cerchia di beneficiari. Ma le cose stanno proprio così? . Vuoi sapere se veramente avresti diritto a questi 300 euro in più sulla pensione e, nel caso, come ottenerli? Leggi di seguito che cosa sono i diritti inespressi e impara a stare alla larga dai titoli allarmistici e attira click.

Antonio Turdò

I diritti inespressi esistono ma non sono un aumento generalizzato per tutte le pensioni e neanche un bonus o un’erogazione una tantum. Certi titoli finiscono per illudere una categoria già di per sé vulnerabile.

L’Inps in alcuni casi eroga trattamenti previdenziali e assistenziali (ad esempio assegni familiari, maggiorazioni sociali o integrazione al trattamento minimo è vero ed è altrettanto vero che solo alcune di essere vengono erogate d’ufficio mentre in altri casi occorre presentare domanda. Questi ultimi sono appunto chiamati “diritti inespressi”: se non richiesti esplicitamente vanno persi. E non sono pochi i pensionati inconsapevoli che non li richiedono: riguarda soprattutto gli assegni inferiori ai mille euro. Secondo le stime su 18 milioni di pensionati, ben 6 milioni avrebbero diritto ad un ricalcolo sulla base dei diritti inespressi con conseguente aumento della pensione (certo non sempre di 300 euro intendiamoci).

E’ giusto quindi invitare i pensionati a verificare che l’assegno ricevuto sia correttoe includa tutti i possibili diritti (inespressi compresi) ma farlo in questo modo, presentandoli quasi come un bonus a scadenza, non fa che alimentare caos e disinformazione e non ne abbiamo veramente bisogno!

Per informazioni il CAF LAVORO E FISCO di San Salvo/ Carunchio è a disposizione. Tutti i pomeriggi dalle 16 alle 19 presso la nuova sede di via Giovanni Paolo I° n.17. oppure a Carunchioin via II VicoUmberto I° n.23.  Recapito telefonico : 3331077384.  email: comitatoprotrignina@libero.it

 

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie