pubblicitŕ 333.10.77.384

Categoria | Sport

Cose strane avvengono alla Prefettura di Isernia sugli autovelox, tuona Tonino Di Schiavi!!!

Redazione - Pubblicato il 11 maggio 2015

Da sinistra, Tonino Di Schiavi, Caterina Valente, Adele Bonifacio e Antonio Turdò

Cose strane avvengono alla Prefettura di Isernia sugli autovelox

SEGRETERIA PROVINCIALE DI ISERNIA -  FIADEL

feliciantonio.f@libero.it

   Via Tintoretto,1     86170 ISERNIA      Telefax. 086526039  Cell. 3683267134

Isernia, lì 09.05.2015

Agli Organi di Stampa

            OGGETTO: L’incredibile situazione degli Autovelox illegittimi di Macchia di Isernia e

Sesto Campano. I giudici di Pace condannano i Comuni e la Prefettura di

Isernia invece gli da ragione.

Non se ne esce fuori dalla situazione circa gli Autovelox siti lungo la SS. 85 in agro del Comune di Macchia d’Isernia ed in agro del Comune di Sesto Campano.

Come tutti sanno ormai quei due Autovelox sono illegittimi, però, incredibilmente, i rispettivi comuni li hanno usati per il controllo della velocità dei veicoli ed il Vigile Urbano, comune a tutti e due i Comuni, eleva verbali a carico degli automobilisti come se tutto fosse regolare.

I ricorrenti se fanno ricorso al Prefetto si beccano i raddoppio della sanzione.

I Giudici di Pace, correttamente, avendo riconosciuto l’illegittimità degli Autovelox anche a mezzo di CTU, danno ragione ai ricorrenti, danno torto alla Prefettura e condannano i Comuni.

Proprio oggi questa Associazione ha ritirato n. 6 sentenze di cui n. 4 per Macchia d’Isernia e n. 2 per Sesto Campano ed in tutte e sei i Giudici hanno dato ragione ai ricorrenti e condannato il Comune.

Purtroppo tale situazione sta andando avanti così, ormai da anni e non cambia!

Tutti ci chiedono:

Ma come deve fare il cittadino per trovare giustizia?

Ma perché il Prefetto di Isernia al quale spetta il compito di garantire la correttezza del controllo della velocità a mezzo degli autovelox sulle strade di Isernia non dispone la rimozione di quelli illegittimi, così come fece nel 2011 il Prefetto F. F. Dott.ssa Caterina Valente con l’autovelox che il Comune di Cantalupo nel Sannio aveva installato illegittimamente lungo la SS. 17 per Campobasso?

Perché il Prefetto di Isernia non si attiene alle sentenze dei Giudici?

Cosa c’è sotto?

 (Feliciantonio Di Schiavi)

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie