pubblicitŕ 333.10.77.384

Categoria | Politica

I reduci Chiodini(sic), fautori del Colpo di Stato in Abruzzo approvano un bilancio scandaloso

Redazione - Pubblicato il 01 gennaio 2014

Il Presidente Turdò mentre rivolge un appello al voto

Nella notte del 30 dicembre è stato approvato dal Consiglio Regionale Abruzzese il bilancio di previsione 2014. Tutta questa fretta, al fine di limitare il ricorso all’esercizio provvisorio, cosa che è già nelle cose , infatti moltissimi di questi personaggi che affollano le aule del Consiglio regionale, oltre quelli che stanno nelle patrie galere, sono provvisori istituzionalmente, poiché nel maggio 2014 ci libereremo di questi quattro reduci fascistelli.

Ma oggi un’analisi del bilancio lo vogliamo fare, oltre il dubbio e sospetto di legittimità del bilancio per mancanza dei consuntivi 2011 e 2012 che sarà sicuramente materia di Ministero dell’Economia e Corte dei conti.

Intanto affermiamo con forza che si continua ad operare con l’accetta nei confronti dei malati oncologici e della sanità in genere. Fa piangere la mossa, meramente elettorale, di ripensamento della delibera di abolizione delle guardie mediche nei 7 comuni del chietino, puoi procedere Presidente Chiodi, ormai non ti daremo nemmeno un voto, la nostra provincia ti farà pagare caro l’abbandono e il degrado nel quale è stata lasciata in questi cinque anni.

Nessun emendamento discusso che porti soldi o impegni finanziari alla viabilità, che chiamare statale o ex Anas,ma anche provinciale è un eufemismo, io la chiamerei rurale anzi da carrettieri nelle strade del nostro territorio, abbiamo intere strade del territorio senza i requisiti minimi. La strada provinciale 101 da Palmoli a Carunchio. La ex ss 86 nel tratto che unisce Torrebruna, Guardiabruna e Schiavi D’Abruzzo. Una strada che non esiste più che oltre le varie difficoltà dovute al crollo dei rami , e le varie franette e smottamenti vari, dopo il bivio di Guardiabruna prima del bivio Schiavi d’Abruzzo- Castiglione Messer Marino è avvenuto dell’incredibile, una strada quasi completamente scomparsa. La Castiglione Messer Marino- Montazzoli, abbandonata da anni.

Presidente Chiodi è inutile che continua ad accusare quelli prima di Lei, un giorno ci dice che i conti sono apposto un altro che è impossibile raggiungere il pareggio, noi tutti i cittadini, automobilisti, imprese, malati abbiamo fatto sacrifici almeno abbia la dignità di dire la verità sui conti della regione, non faccia, come avveniva anni fa, che durante la campagna elettorale i numeri erano nebulosi oppure avvolti e mascherati in modo poco chiaro e incomprensibile.

San Salvo  01 gennaio 2014             Il Presidente    Antonio Turdò

Movimento Italia Unita

Sede :SAN SALVO, VIA F. PARRI N.8 Tel. 3331077384

 

 

 

 

 

 

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie