pubblicit 333.10.77.384

Categoria | Politica

GLI AUTOMOBILISTI ITALIANI, SEMPRE PIU’ PENALIZZATI

Redazione - Pubblicato il 09 gennaio 2014

Da pochi giorni sono scattati aumenti sulle tariffe autostradali molto ben superiori alla media ed al tasso di inflazione, in Abruzzo abbiamo avuto aumenti sulla autostrada A24 e A25 del 8,25%, per sistemare poi le complanari ed i viadotti del tratto romano di quella autostrada.

Le giustificazioni della società fuorvianti ed in alcuni casi anche offensivi, “erano fatte per i signori romani e non per i pecorai abruzzesi”, dimostra quanto è lacunosa e carente la progettualità della mobilità per una intera regione che ha delle peculiarità turistiche di prima grandezza, dove la “ vecchia politica “ ha programmato bene in parte con l’autostrada, bene con gli aeroporti e fallimentare con la ferrovia sia dalla parte costiera che dalle zone interne. Oggi che abbiamo bisogno di strade, autostrade, porti, stazioni e aeroporti funzionanti e d’avanguardia,paghiamo pedaggi pesantissimi che vanno a ricadere su quelli che l’autostrada la usano principalmente per lavoro.

Ormai noi automobilisti siamo avvezzi alla politica lontana dalle nostre esigenze e necessità, si pensi che al governo stanno per eliminare il superbollo ai proprietari delle Maserati e Lamborghini , invece di eliminare il bollo,almeno per i primi cinque anni, alle macchine a metano a gpl, elettriche e biocombustibile. Anche con un questo governo gli ultimi ed i poveri non hanno risposte.

San Salvo,  9 gennaio 2014

Il Presidente    Antonio Turdò

Movimento Italia Unita

Sede :SAN SALVO, VIA F. PARRI N.8 Tel. 3331077384

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie