pubblicitŗ 333.10.77.384

Categoria | Lavoro

Se superi 4000 euro di rimborso Irpef dal 730 cambia la procedura. Le somme pagate per l’uso civico sono detraibili

Redazione - Pubblicato il 09 giugno 2014

Con la pubblicazione della¬†Risoluzione 57/E del 30 maggio 2014,contenente importanti chiarimenti in merito allo svolgimento dell’assistenza fiscale (questione rimborsi diretti dell’Agenzia e, al punto 7, obbligo conservazione documentazione), diventa operativa la variazione inerente la procedura dei rimborsi, cio√® in buona sostanza il contribuente che attraverso il CAF chiede un rimborso superiore a¬†4.000 euro non avr√† il rimborso attraverso il sostituto d’imposta come normalmente avviene ma lo avr√† , direttamente dall’agenzia dell’Entrate entro il mese di Dicembre¬†2014, previo controllo e verifica della dichiarazione e di tutti i suoi allegati.

Sono deducibili dal reddito i canoni, i livelli , censi e altri oneri gravanti sui redditi da immobili che concorrono a formare il reddito complessivo, compresi i contributi ai consorzi obbligatori per legge.

Quindi tutti quei cittadini che hanno pagato le somme nel 2013, in seguito alle verifiche demaniali dei Comuni, possono detrarre la spesa dalla dichiarazione dei redditi.

San Salvo 9 giugno 2014

Il Direttore del CAF -ENPTA    Antonio Turdò

PER INFORMAZIONI RIVOLGERSI A

CAF ENPTA ‚Äď VIA F.PARRI N.8 -66050 SAN SALVO(ch).

TEL.3331077384 ‚Äď EMAIL: financialturdo@virgilio.it

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie