pubblicità 333.10.77.384

Categoria | Esteri

Falso allarme bomba a Vasto, ferrovia bloccata per tre ore

Redazione - Pubblicato il 02 gennaio 2014

Ore 20.11 – E’ ripartito l’Intercity per Bologna. Via via ripartiranno anche gli altri treni rimasti fermi. Lo stop al traffico ferroviario è durato oltre tre ore.

 Ore 19.57 – Allarme rientrato: non c’era nessuna bomba nella galleria Vasto. Il vice questore Cesare Ciammaichella ha dato ordine di riattivare la linea ferroviaria.

Ore 19.15 - Alla stazione ferroviaria di Vasto-San Salvo sono giunti due bus sostitutivi: uno trasporterà i passeggeri diretti a Pescara, l’altro farà scalo nelle località intermedie della tratta Vasto-Pescara.

Ore 19.10 - Al momento, sono fermi due convogli a Pescara, altrettanti a Giulianova, uno a Fossacesia, uno a Vasto e due a Termoli.

Ore 19 – Treni fermi non solo a Vasto, ma anche nelle stazioni di San Benedetto del Tronto e Giulianova. E’ iniziata una distribuzione di bottigliette d’acquaper i numerosi passeggeri dei convogli bloccati sulla tratta abruzzese e marchigiana.

Ore 18.40 – L’allarme è scattato a seguito di una telefonata anonima pervenuta alle Fs di Pescara. In corso le verifiche all’interno delle due gallerie tra Vasto e Casalbordino. Alcuni passeggeri dei treni fermi nella stazione Vasto-San Salvo stanno cercando mezzi di trasporto alternativi (taxi e bus) per raggiungere le loro destinazioni.

Ore 18 - Alcuni treni sono stati soppressi, altri sono fermi alla stazione di Vasto-San Salvo: si tratta di due Intercity per Bologna centrale e Bari centrale. Hanno accumulato già due ore di ritardo.

Polizia e protezione civile stanno controllando la galleria che passa per 6 chilometri e 800 metri sotto l’abitato di Vasto.

Ore 17.45- I controlli della polizia si concentrano tutti nella zona della stazione ferroviaria di Vasto-San Salvo, in contrada San Tommaso, a sud di Vasto Marina.

La prima notizia – Allarme bomba sul tratto vastese della ferrovia. La polizia sta conttrollando la linea adriatica tra le stazioni di Vasto-San Salvo e Casalbordino. Il piano di controllo è scattato poco prima delle 17. In azione gli agenti del Commissariato di via Bachelet e i loro colleghi della polizia ferroviaria. “Al momento non abbiamo informazioni certe, stiamo eeseguendo le necessarie verifiche”, dice Cesare Ciammaichella, vice questore di Vasto. Il traffico ferroviario è precauzionalmente bloccato.

di Redazione ZonaLocale.it (redazione@zonalocale.it)

 

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie