pubblicit 333.10.77.384

Categoria | Cultura

Taormina, dimenticare Banderas: Melanie cancella il tatuaggio

Redazione - Pubblicato il 19 giugno 2014

Una madre ingombrante, l’icona hitchcockiana Tippi Hedren (“’Marnie’ è il suo film che preferisco”), un marito arcifamoso, Antonio Banderas, lei stessa una star.

Fresca di divorzio, e con il celebre tatuaggio a cuore con la scrItta Antonio cancellata, Melanie Griffith è uno degli ospiti della 60esima edizione del TaorminaFilmFest e gioca con l’amica Eva Longoria a fare selfie. Nel corso di un incontro con la stampa e il pubblico racconta della sua infanzia, della carriera, di quel che significa essere una donna a Hollywood. “Essere figli d’arte? Forse è tutto più difficile, perché devi dimostrare che vali qualcosa. E’ stato difficile anche per mia figlia Dakota Johnson, che ora ha superato quel momento e ha una carriera avviata, sarà la protagonista di ’50 sfumature di grigio’, lavorerà con Johnny Depp, ha già una sua agente”. Il momento più significativo della sua carriera con il film “Qualcosa di travolgente”, era il 1986, “ho iniziato a essere notata per quel che facevo, a essere candidata a dei premi”. Ma la persona che più ha significato per lei non è stato un regista o un produttore, bensì Sophia Loren. “Ero una bambina quando, con mia madre e Charlie Chaplin, erano sul set di ‘La contessa scalza’, mi fece un’impressione incredibile, con la sua disponibilità e umanità. La rividi a casa sua quando avevo 12 anni, è una gran bella persona, quel suo modo di fare mi è rimasto dentro per sempre”. Perché, dice,  “mi dispiace per gli uomini in sala, ma le donne sono sempre più intelligenti. E il compito delle persone come noi, famose in tutto il mondo, è di dare voce alle donne che non ce l’hanno”. Ma una volta è successo anche lei, non è riuscita a farsi sentire: “Quando ho lavorato con Harison Ford in ‘Una donna in carriera’ ero pazza di lui. Era così bello, così sexy è… così sposato. Ci ho provato, ci ho provato in tutti i modi. Ma non c’è stata storia”.   (ansa)

 

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie