pubblicità 333.10.77.384

Categoria | Cronaca

La Juventus batte la Lazio 2- 0! Filosofia applicata al football!!!

Redazione - Pubblicato il 19 aprile 2015

La Juventus batte la Lazio 2- 0 e spegne le sue velleità!!!

di  Antonio Turdò(Direttore editoriale del Vastese news nonché tifosissimo della Juventus).

A.S. ( ante scriptum)Questo articolo è sconsigliato per i rosiconi ed i gufi, soprattutto milanisti e interisti ma anche romanisti, leggere con attenzione o almeno procuratevi una scatola di Maalox  affianco.

Nell’analisi dell’incontro di ieri sera allo Juventus Stadium contro la Lazio nella 31° giornata del campionato di calcio di serie A che metteva di fronte le prime due della classe,  si è vista la predominanza e padronanza della squadra juventina sul gioco della Lazio, anzi in alcuni casi abbiamo visto persino un giocherellare oppure se volete un trotterellare nei confronti di quella che è comunque la seconda squadra del campionato di serie A.

Una organizzazione di gioco che ha avuto il suo capo indiscusso nel “ ferrovecchio” Pirlo ( pare che Galliani stia tentando in tutti i modi di moccicarsi i gomiti ma inutilmente non ci riesce) che distribuisce e guida la squadra con mano sovrana , mi sembra quello che mi diceva un mio parente Vincenzo, morto purtroppo tragicamente,  “questo ha un tommolo di cervello” dava ad intendere che ne sa più degli altri. Ha provato persino a realizzare una “ maledetta” ma centrale è finita su Marchetti che para al 49 del primo tempo prima che l’arbitro mondiale Rizzoli mandasse tutti a prendere un thè caldo, se avesse realizzato il 3-0 al primo tempo sarebbe stata l’apoteosi!!!.

Un ‘altro giocatore che mi ha impressionato ieri sera è stato il grande Arturo Vidal, uno che a differenza della prima parte del campionato non rincorre ma corre più degli avversari e prima degli avversari, anzi in alcuni casi come un erpice scalza e toglie il pallone tra i piedi plebei degli avversari , come a dire non siete degni della sfera rotonda, datemela a me che so come trattarla. E’ suo l’assist al 16 del primo tempo che lancia in area Tevez che fulmina di sinistro Marchetti. Ma soprattutto nella interdizione è stato mondiale e si vede la squadra che va a tutta birra. In alcuni sembra solfeggiare o suonare il violino tanta è la grazia della sua azione che coniugata alla sua genialità e impeto ne fanno veramente un giocatore che penso che un giornalista come Gianni Brera avrebbe amato e stimato!!! Oggi che il triplete non è più un sogno lontano, visto che il Campionato è già vinto, la Coppa Italia con la Lazio potrebbe essere una passeggiata e dopo di mercoledì parleremo anche della Champion League. Si comincia a delineare una stagione trionfale!!!

L’altra perla della giornata è stata la difesa, Vieira, Barzagli, Chiellini e Bonucci, il francese che ha già vinto una Coppa dei Campioni ha degli acuti difensivi  assoluti , ma quello più simpatico è Barzagli , sornione e mocio ma come un gatto pronto ad attaccare la preda e pensare che è costato quattro spiccioli. Re Giorgio ormai una autentico lottatore, ormai fa a sportellate con tutti, un samurai imbattibile che punta anche a fare assist e appoggiare la linea mediana della squadra.

Ragionamento a parte è quello da fare oggi per Leonardo Bonucci, quel naione della difesa, insormontabile faro della retroguardia con uno spirito creativo e da attaccante che mi ha veramente meravigliato. La sua azione al 27 del primo tempo mi ha impressionato “   con una azione personale partita da centrocampo, si incunea e arriva fino all’area di rigore poi fa partire un preciso tiro angolato degno del miglior attaccante e insacca” come un novello Tardelli del terzo millennio.

Ma nel parlare della difesa non potevo non rilevare il grande Gigi, che è il numero 1 dentro e fuori dal campo. Non solo perché ha come moglie la Seredova e come amante la Ilaria D’Amico( a chi tanto e a chi niente, che sfiga nella vita), non solo perché ha dedicato la vittoria contro il Monacò a Morosini e Quattrocchi che sono sempre nel nostro cuore di Italiani, ma perché quando parla è misurato contento ma soddisfatto. Poi in campo va bene è un giuaguaro sempre presente come al 93 del secondo tempo quando  compie una grande parata,  Chiellini perde palla e lascia una ghiotta opportunità ad Anderson, ma il portiere bianconero compie un altro miracolo. Pensare che prima della partita con il Borussia Dortmund i giornali tedeschi parlavano di un grande problema della Juventus, era Gigi Buffon, ma ne avreste voi di questi problemi!!!

Non voglio tediarvi amici lettori del Vastese news, vi segnalo solo il ballo della gallina di Tevez , leggiadro artista in terra piemontese.

Buona domenica

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie