pubblicitŗ 333.10.77.384

Categoria | Pro-Trignina

Bersani sta male. Operato d’urgenza a Parma

Redazione - Pubblicato il 06 gennaio 2014

Bersani operato a Parma per un'emorragia cerebrale Pier Luigi Bersani

PIACENZA -

Bersani operato a Parma per un’emorragia cerebrale

L’ex¬† segretario ha accusato un malessere ed √® stato ricoverato d’urgenza. Non ha mai perso conoscenza.¬† Poi l’intervento, durato pi√Ļ di tre ore e “tecnicamente riuscito”. “Condizioni stabili, prognosi ancora riservate”. I messaggi di vicinanza del mondo della politica

Paura per Pier Luigi Bersani, ricoverato d’urgenza per un’emorragia cerebrale e ricoverato d’urgenza all’ospedale Maggiore di Parma. L’ex segretario del Pd √® stato sottoposto a un complesso intervento chirurgico durato oltre tre ore e “tecnicamente riuscito”. Le sue condizioni sono stazionarie, ma la prognosi rimane riservata. I medici al momento escludono danni permamenti, ma occorreranno 48-72 ore¬† prima che la prognosi possa essere sciolta. In ogni caso, dopo l’intervento anche i familiari dell’ex leader democratico sono parsi pi√Ļ sollevati.
L’operazione √® sostanzialmente servita a chiudere, con una specie di clip, la malformazione cardiovascolare, un aneurisma all’arteria cerebrale, le cui caratteristiche non potevano essere trattate in maniera endovascolare. Una malformazione che potrebbe essere congenita visto che c’√® una familiarit√†. “L’intervento √® stato effettuato dal dottor Ermanno Giambelli, e dalla sua √©quipe e si √® concluso positivamente attorno alle 22. Le condizioni del paziente sono stabili e la prognosi al momento rimane riservata. Seguir√† un prossimo bollettino medico nella tarda mattinata di domani”. “Bersani √® in pericolo di vita? Prima di 48-72 ore non possiamo esprimerci”, ha detto il dottor Giombelli incontrando i giornalisti presso l’ospedale di Parma in una breve conferenza stampa. “E’ positivo che sia sempre rimasto cosciente”, ha proseguito. “L’emorragia, che si misura su 4 gradi, √® stata un grado 3″, ha spiegato. “Il danno neurologico che invece si misura in una scala su 5 gradi, √® stato di livello due. Non presumiamo danni, adesso √® in rianimazione, dove viene monitorato, ed √® troppo presto per esprimere un parere assoluto”.

Fonte: Larepubblica.it

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie