pubblicit 333.10.77.384

Categoria | Auto

Turdò afferma: A Ortona per noi di Abruzzo Civico gli interessi della gente vengono prima dei partiti

Redazione - Pubblicato il 02 marzo 2017

Il Presidente Antonio Turdò

Mi sembra di capire che ad Ortona  si profila una campagna elettorale dai toni troppo accesi ma anche troppo partitocratici!

Antonio Turdò, presidente di Italia Unita e componente della Direzione Regionale di Abruzzo Civico interviene sulle polemiche ad Ortonain vista delle elezioni: Nell’articolo di giorni fa , da parte di pseudo dirigente del PD,  nel quale viene definita “ non nuova” la coordinatrice provinciale Maria D’Alessandro mi pongo una domanda , ma chi parla lo fa a nome proprio oppure a nome del PD, poichèuna risposta doveva essere data dalla Segreteria provinciale del PD e non da altri.

E’ curioso che qualcuno non ricordi che ad Ortona il PD con la sua Amministrazione ha devastato una città e non solo, ha fatto tabula rasa degli alleati che nelle elezioni del 2012 lo avevano portato alla vittoria.

Mi piace precisare che la già assessore Maria D’Alessandro era un’ alleata del PD ed ha fatto parte dell’amministrazione del sindaco D’Ottavio per soli 15 mesi, non credo si possa definire “vecchia della politica”, anzi è stata mandata via proprio dalla vecchia politica e dai mesterianti della politica che non hanno più nessun contatto con il popolo e forse nemmeno con la propria base elettorale.

Confermiamo che ad Ortona, Abruzzo Civico  sosterrà il progetto di Marchegiano che vede dei giovani professionisti in prima linea e non puntiamo solo al nuovo che in politica può significare tutto e niente, ma vogliamo puntare ad un rinnovamento della classe politica locale dando l’avvio ad una stagione politica che sappia coniugare competenza ed esperienza ma nello stesso tempo un vero e proprio ricambio generazionale nel quale chi ha amministrato Ortona 30 anni vada al parco con i nipotini.

Nella coalizione Ortona Cambia ci saranno alcuni esponenti che hanno dato il loro contributi nelle passate amministrazioni ed ex consiglieri comunali dimissionari che non hanno certamente contribuito allo sfacelo amministrativo di Ortona e quindi hanno pieno titolo a mettere la loro esperienza a disposizione di Giorgio Marchegiano.

Credo e penso che i cittadini di Ortona siano stanchi e stufi di assistere a chiacchiere da bar su argomenti desueti come vecchio ,nuovo o giovane, qui ci vogliono i fatti, il partito di governo della città ha fallito insieme a tutta la sua maggioranza che ha prolungato inutilmente l’agonia  dell’Amministrazione D’Ottavio. E’ giunta l’ora che il PD, partito di governo nella città abbassi i toni, si confronti seriamente sui problemi della città e soprattutto ammetta il fallimento dicendo cosa ha fatto, poco evidentemente e cosa vuole fare. Il tempo della retorica partitocratica è finito!

Antonio Turdò

2 marzo 2017      

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie