pubblicità 333.10.77.384

Categoria | Auto

Audax Palmoli corsara nelle Marche vince e resta prima in classifica

Redazione - Pubblicato il 30 marzo 2014

La squadra femminile Audax Palmoli

Continua la marcia trionfale dell’Audax Palmoli nel campionato di serie C di calcio femminile. La squadra allenata da Nicola Di Santo torna da Porto Sant’Elpidio con tre punti preziosi per difendersi dall’assalto del Pescara. Ora le palmolesi sono ancora prime, con lunghezze di vantaggio, anche se devono ancora affrontare il turno con il Chieti, che non porta punti in classifica. Si preannuncia, quindi, un finale di stagione intenso con entrambe le formazioni pronte a dare il tutto per tutto per conquistare la promozione. Con l’arrivo a pari punti sarebbe uno spareggio a decretare la vittoria del campionato.

 L’Audax ha dovuto battagliare fino alla fine per centrare la vittoria al cospetto di una formazione grintosa e dalla grande carica agonistica. E infatti è il Porto Sant’Elpidio a passare subito in vantaggio, approfittando di un’Audax troppo timorosa. Ci pensa Pasciullo a riportare la situazione in parità, ma ancora una volta sono le marchigiane a tornare avanti. Sul 2-1 la squadra di mister Di Santo prende coraggio e trova il nuovo pareggio con un episodio che scatena le proteste della formazione locale. Marino tira, la palla colpisce internamente la traversa e poi batte a terra. prima di essere ricacciata fuori dal portiere. Per l’arbitro, vicino all’azione, non ci sono dubbi, ed assegna la rete, tra le vibranti proteste delle giocatrici di casa. “Per me era gol – commenta Di Santo a fine gara -. E l’arbitro non ha avuto neanche un attimo di esitazione nell’assegnare la rete”. Ci fossero state le telecamere sarebbe stato un caso da moviola di cui parlare per settimane. All’Audax va bene così e la rete galvanizza le prime in classifica che, con la solita Paola Marino, a pochi minuti dalla fine del match, trovano la rete della meritata vittoria.

“Non era semplice vincere questa partita – spiega l’allenatore dell’Audax – perchè, dopo noi e Pescara, loro sono certamente la squadra più forte del girone. Nella prima frazione abbiamo sofferto, ma poi nel secondo tempo abbiamo meritato ampiamente la vittoria”. Palmoli sogna la promozione, un’impresa che sarebbe storica per il piccolo paese del Vastese. Anche ieri c’era un nutrito gruppo di sostenitori ad accompagnare la squadra in trasferta. Domenica prossima sfida casalinga contro il Chieti (che come detto non porta punti alla classifica), mentre le avversarie del Pescara saranno di scena a Vasto. Poi ci sarà un mese di stop, prima di tornare in campo il 27 aprile in casa del Lanciano e poi chiudere la stagione in casa con il Pizzoli.

I risultati: Porto Sant’Elpidio-Audax Palmoli 2-3; Real Bellante – L’Aquila 1-0; Femminile Chieti – Womens Soccer Hatria 1-7; Pizzoli- Pescara 0-5; Lanciano Femminile – Pro Vasto femminile 4-4.

Classifica: 34 Audax Palmoli*; 31 Femminile Pescara; 25 Lanciano Calcio Femminile, Real Bellante*; 21 Porto Sant’Elpidio*; 16 Womens Soccer Hatria*; 11 Pizzoli, Pro Vasto Femminile; 0 Femminile L’Aquila, Femminile Chieti **

* una gara in più **fuori classifica

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

OknotizieFacebookTwitterSegnaloDeliciousDiggShare
Stampa questo articolo Stampa questo articolo

Lascia un commento

Spam Protection by WP-SpamFree

This movie requires Flash Player 9
This movie requires Flash Player 9

Archivio Mensile

Categorie